Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Diplomazia culturale

Italia e Armenia condividono una storia millenaria e radici culturali comuni che hanno portato i due paesi a stabilire profonde connessioni socio-culturali. Sono molteplici le iniziative a carattere culturale in campo archeologico, museale, musicale, cinematografico e linguistico nate in collaborazione con le istituzioni armene, di cui questa Sede rappresenta un partner fondamentale.

In particolare, in occasione del 30° Anniversario dello stabilimento delle Relazioni Diplomatiche tra la Repubblica Italiana e la Repubblica di Armenia, è stata presentata “La Traviata” di Giuseppe Verdi presso il Teatro Nazionale Accademico dell’Opera e del Balletto “Alexander Spendiaryan” di Jerevan.

La vasta collaborazione in ambito museale si è concretizzata negli anni attraverso diverse iniziative, tra cui ricordiamo la mostra di pannelli itinerante sul “Perugino” realizzata in occasione delle celebrazioni per la Festa della Repubblica del 2023. In aggiunta, si menziona l’esposizione di 55 capolavori del Barocco Romano e della Scuola del Bernini presso la Galleria Nazionale di Armenia a Jerevan nel periodo 2018-2019.

In aggiunta, grazie ai numerosi punti di contatto tra le culture cinematografiche italiana ed armena, questa Sede promuove periodicamente eventi in questo ambito. I festival del cinema di entrambi i paesi, tra cui si ricordano il Sudestival e il Golden Apricot Yerevan International Film Festival, hanno incluso negli anni sezioni dedicate a film italiani ed armeni. Inoltre, si menziona il programma di proiezioni realizzato presso l’Unione dei Cinematografisti di Armenia nel 2020, in occasione del Centenario dalla nascita di Federico Fellini e di Tonino Guerra.

Infine, dato l’interesse comune verso il settore archeologico, in Armenia operano da anni diverse missioni archeologiche italiane tra cui si ricordano:

  • Missione Archeologica nel Caucaso Meridionale ISMEO Direttore Roberto DAN, in corso dal 2013;
  • Missione Archeologica Italo-Armena di Aruch e dell’incastellamento della Via della Seta ISMEO Associazione Internazionale di Studi sul Mediterraneo e l’Oriente Direttore Sergio Ferdinandi, in corso dal 2022;
  • The Making of the Silk Road in Armenia: a light Archaeology of Euro-Asian connectivity in the Middle Ages (CC. 7-14) Universita’ di Firenze – Direttore Michele Nucciotti, in corso dal 2013;
  • Armenian Dragon Stones Archaeological Project Universita’ di Venezia “Ca’ Foscari”, Direttore Alessandra Gilibert, in corso dal 2012.
  • PAPA – Il patrimonio architettonico persiano dell’Armenia. Inventario, documentazione, conservazione e valorizzazione Fondazione Ing. Carlo Maurilio Lerici Direttore Maurizio BORIANI Anno prima campagna 2023.