Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

23 dicembre 2010 - “Premiere” a Jerevan dell’Opera lirica “Aida”

 

23 dicembre 2010 - “Premiere” a Jerevan dell’Opera lirica “Aida”

In presenza di un folto pubblico e delle massime Autorita' istituzionali, ha avuto luogo, presso il Teatro di Stato dell'Opera di Jerevan,  giovedi' 23 dicembre 2010, la “premiere” dell'Opera lirica di Giuseppe Verdi “Aida”.
Imponente nella scenografia, sorprendente negli effetti luministici, solenne nella coreografie, l’Opera e’ stata messa in scena sotto la direzione artistica e la regia del Maestro italiano, Mario Corradi, assistito per la “illuminotecnica” dall’esperto italiano, Andrea Borrelli.
Artisti di eccezione per l’occasione,  sono stati il soprano armeno, Hasmik Papyan e il tenore georgiano, Georgi Oniani rispettivamente nei ruoli di Aida e Radames.
L’iniziativa nasce nel contesto della collaborazione italo-armena nel settore operistico ed e’ stata realizzata  grazie al forte sostegno ed impegno di tutti gli sponsors armeni e italiani.
Monumentali sono risultate le scenografie e particolarmente impegnativa la produzione dei 250 costumi richiesti dalla coreografia. Altissimo l’inidce di successo e di apprezzamento dell’iniziativa che riporta, dopo vari decenni di assenza, l’Opera italiana sulle scene teatrali di Jerevan, marcando una pietra miliare nella collaborazione cutlurale tra l’Italia e l’Armenia


262